Con il VM0Lifecode VM03: integratore energetico e ossigenante3, Lifecode ha rilasciato sul mercato un integratore rivoluzionario, il primo con brevetto depositato.

Lifecode VM03 è un integratore naturale a base di estratti vegetali a foglia verde, tra cui barbabietola o rapa rossa, ed è una fonte di ferro per la normale formazione di globuli rossi ed emoglobina.

Lifecode VM03 è l'unico prodotto che, migliorando decisamente la fisiologica ossigenazione del sangue, garantisce prestazioni superiori, riduzione del senso di fatica e tempi di recupero più brevi.

Per ottenere i massimi benefici dal VM03 è importante utilizzarlo con regolarità, nelle fasi di intenso allenamento o in preparazione di una competizione. Gli effetti positivi dell'ossigenazione, cominciano  a percepirsi dopo 5 giorni di utilizzo e si mantengono nel tempo fino alla sua sospensione.

Il dosaggio suggerito è di due compresse al giorno.

Essendo un prodotto completamente naturale si escludono controindicazioni a un suo utilizzo regolare.

L'uso di barbabietola nello sport è diventato sempre più comune, integrata nei regimi alimentari negli atleti, sia in forma di verdura sia in forma di succo concentrato. La sua capacità di incidere positivamente sulle prestazioni atletiche è dovuta alla grande presenza di nitrati che il nostro organismo converte in ossido nitrico. L'ossido nitrico favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni, aumentando la capacità di trasporto di ossigeno e nutrienti verso i distretti muscolari.

Quando si parla di VM03 non si possono trascurare altri principi e proprietà che lo rendono particolarmente efficace come integratore sportivo. Infatti nel VM03 sono presenti il crescione, l'ortica e la bietola (varietà della barbabietola) che sono fonti privilegiate di ferro. Assumendo due compresse al giorno di VM03 si arriva così ad assumere il 15% del fabbisogno giornaliero di ferro. Il ferro nello sport è un elemento fondamentale, perché gli eritrociti, grazie alla presenza di emoglobina e ferro in essi contenuti, sono le cellule deputate al trasporto di ossigeno nel sangue.

La carenza di ferro produce quindi un impatto negativo sulla performance sportiva e sulle capacità di recupero, e influisce negativamente anche sulle condizioni di salute dell'atleta. Eppure la carenza di ferro, che nei casi peggiori si trasforma in anemia, è un problema comune negli sportivi, anche perché la normale alimentazione non è sufficiente per compensare la quantità di ferro persa in allenamento.

La carenza di ferro negli sportivi è dovuta a vari fattori, inclusa la riduzione della vita media (anche di 40 giorni) degli eritrociti in chi pratica sport in modo regolare, con attività di lunga durata. E' stato rilevato che un soggetto sedentario ha un tasso di distruzione dei globuli rossi di 150 miliardi di globuli rossi per giorno, mentre negli atleti si può arrivare anche a un tasso di 250 miliardi per giorno. Inoltre, l'attività sportiva accentua anche le piccole emoragie gastrointestinali, a causa dello scuotimento intestinale dovuto all'intensità dello sforzo. Queste sono in sintesi le ragioni per cui un'atleta ha normalmente bisogno di un'integrazione di ferro, e il VM03 risponde a questa esigenza in modo efficace e soprattutto naturale.

  

Lifecode VM03: clicca qui per saperne di più o per acquistarlo in promozione

  

Le finalità del sito sono di carattere informativo. L'integrazione alimentare non può sostituire il ruolo di un medico nella cura di eventuali patologie. E' severamente vietato l'impiego a scopo medico delle presenti informazioni; questo impiego costituisce reato previsto e punito dall'art. 348 cp, del quale colui che se ne rende responsabile (avendo agito in contrasto con le finalità de La Strada del Benessere) risponde a titolo esclusivo.